Venerdì del libro: “Il mio piede sinistro”

il mio piede sinistroQualche settimana fa il mio compagno se ne torna a casa tutto entusiasta per aver visto con uno dei suoi ragazzi un film incredibile. Comincia a raccontarmi la storia e me ne appassiono, così lo blocco e pretendo di vederlo anch’io.
Incantata.

“Il mio piede sinistro” è la storia vera di Christy Brown, Irlandese, diversamente abile, stupefacente artista. Il protagonista è interpretato magistralmente da Daniel Day Lewis, che a ragione vincerà il suo primo oscar come miglior attore protagonista (1990). Film diretto da Jim Sheridan, stesso regista di “Nel nome del padre”, e tratto dall’omonimo libro, che è appunto l’autobiografia di Christy Brown, scritta a soli vent’anni. Continua a leggere

Share Button

La Ciranda intorno al Conero

escursione monte conero

Udite udite!!! L’ associazione Ciranda è in pieno fermento per mettere appunto gli ultimi dettagli organizzativi della sua seconda iniziativa!!
Dopo la raccolta delle erbe spontanee, visto l’entusiasmo dei partecipanti, abbiamo pensato ad un’escursione sul monte Conero. Continua a leggere

Share Button

Leggiamo insieme: “Valentina e il mostro”

Immagine

Valentina e il mostro

Valentina e il mostro; storia di Monika Weitze, illustrazioni di Lucia Scuderi – ed. Bohem

Ricordiamoci sempre del valore del Tempo. Ricordiamoci che l’Amore esige attenzione e partecipazione. Ricordiamoci che i nostri figli sono in costante attesa dei nostri sguardi, dei nostri sorrisi. Ricordiamoci che la Famiglia è una comunità che cresce e si arricchisce grazie al contributo e alla solidarietà di ogni suo membro.
Valentina e il mostro vogliono insegnarci proprio questo.

Leggere per e con i nostri bambini ci rende adulti migliori: più sensibili, più attenti, più disponibili. Basta poco. Ancora una volta, vale la pena rallentare, fermarsi, concedersi qualche minuto per stare abbracciati e regalarsi uno spazio quieto in cui poter condividere sogni e fantasie. Buona lettura! Buona lentezza!

Share Button

Crostata senza zucchero con crema scura di tofu

Posso vantarmi di questa creazione? Posso gongolare per aver ottenuto una frolla friabile e leggera e una crema dolcissima senza aver usato un solo granello di zucchero? Posso essere orgogliosa di me stessa per aver autoprodotto litri e litri di latte di soia, da cui ho fatto maionese, (s)formaggi e un tofu magnifico, il quale ha generato la crema scura di questa ricetta? Bene, bando alla modestia, allora. 🙂
Vi presento la mia ultima invenzione dolce: una fantastica crostata senza zucchero!

crostata senza zucchero

Continua a leggere

Share Button

Musei aperti, occhi spalancati

Svegliarsi dal pisolino pomeridiano e godersi il sole rincorrendosi con i cani intorno casa e facendo foto giù nel campo. Decidere di uscire nella luce arancio-fucsia del tramonto per andar girando fra i musei aperti e sorprendersi emozionati come bambini in gita di fine anno scolastico!
Avevamo anche la cena al sacco: prugne e fichi secchi, noci, banane e gallette di mais (always go vegan!! 😀 ).
Destinazione: Museo del Biroccio Marchigiano, Filottrano (An).

biroccio

Continua a leggere

Share Button