Leggiamo insieme: “Libro!”

Libro! (copertina)

“Libro!”, di Kristine o’Connell George; illustrazioni di Maggie Smith ( ed. le rane interlinea)

Felicissima di presentarvi oggi l’ultimo libro scelto da Elena in biblioteca. Davvero carino in tutto e per tutto: i colori, le illustrazioni, il messaggio.
E’ semplicissimo nell’impostazione e nel concetto guida (l’importanza del libro) e quindi adatto anche ai piccolissimi lettori…io direi già dai 2 anni. Continua a leggere

Share Button

Vegan burger di miglio e quinoa

Ma quante belle novità da queste parti! La pioggia degli ultimi giorni ha portato con sé ispirazione e creatività… vi parlerò di tutto prossimamente: i tempi non sono ancora maturi. Voi, intanto, tenete d’occhio il blog e la pagina fb e mandatemi tanti bei pensieri positivi. 😉
Oggi vi presento una ricetta semplice, come al mio solito, e senza glutine, ideale anche per i bambini piccoli in via di svezzamento.
Vegan burger di miglio e quinoa dalla consistenza soda, che permette una cottura ottimale alla piastra senza che si sfaldino, dal gusto delicato che può essere arricchito con maionese vegan e tante altre salse che la vostra fantasia potrà suggerirvi. In foto vedete il burger che ho servito a mio marito, con senape al pepe rosa e patè di olive taggiasche. I bambini hanno optato per la maionese da me autoprodotta, io sono andata di creme di carciofi  e di pomodori secchi. Il tutto accompagnato da verdura cruda ed erbe di campo saltate in padella con aglio e olio evo. Ma gli accostamenti da fare sono tanti quanti gli ortaggi che la stagione offre, poiché questi vegan burger di miglio e quinoa sono davvero versatili e si prestano per le più estrose composizioni di piatti unici. 🙂

vegan burger senza glutine

Ingredienti (per 5-6 burger):
1 bicchiere (250 ml) colmo di mix miglio decorticato e quinoa rossa (va bene anche solo miglio o solo quinoa…volendo anche bianca)
1 carota
4 cucchiai circa di farina di ceci
1/2 cucchiaino di curry (facoltativo)
1/2 cucchiaino di polvere d’arancia essiccata (io, autoprodotta. Va bene anche scorza di limone)
1 pizzico di sale marino integrale
farina di mais per la panatura

vvegan burger senza glutine

Procedimento:
mai cosa fu più semplice. Cuocete miglio e quinoa nel triplo del loro volume d’acqua fredda (quindi 3 bicchieri), a fuoco basso, con coperchio, senza mai mescolare. Dopo 20-25 minuti l’acqua sarà assorbita: spegnete il fuoco e fate freddare. Unire il resto degli ingredienti (la carota va grattugiata), tranne la farina di mais, e amalgamate. Dare la forma ai burger, panarli nella farina di mais, farli riposare tre ore in frigo e dorare da entrambi i lati su una piastra solo leggermente unta d’olio. Pronti!
Fatemi sapere se vi piacciono. A noi hanno rapito il cuore…e la gola! 😉

burger miglio quinoa 3

Vista la presenza di cereali e farina di ceci integrali, con questa ricetta sono felice di partecipare alla raccolta Integralmente primavera 2015: andate a sbirciare le tante ricette dolci e salate, tutte vegan e tutte assolutamente da provare. E, se vi va, partecipate anche voi alla raccolta, condividendo sul blog della Daria la vostra ricetta!

integralmente_2015-rid

Share Button

Primo giorno senza te

Quasi 5 anni.
Cinque anni di te scanditi da un allattamento che ha sempre rappresentato scambio e reciproca fiducia, che ora va scemando, ma che ancora ti accompagna, discreto, nel tuo viaggio di crescita verso l’indipendenza.
Cinque anni di giochi ed alto contatto, di letture e scoperte, di schiaffi all’orgoglio (tuoi preziosi doni, per me), di pensieri, titubanze, domande, decisioni importanti.
Cinque anni di tuoi sorrisi sempre più luminosi e consapevoli, di sguardi che vanno oltre la luce e la forma.
Cinque anni di capellini fini e morbidi.
Cinque anni di testardaggine.
Cinque anni di caos evolutivo.

notte fuori Continua a leggere

Share Button

Quiche saracena con piselli

Ho sempre amato fare le torte salate, in tutti i modi possibili, senza alcun limite di fantasia.
Stavolta ho deciso di fare una sorta di quiche, usando tanta ghiotta besciamella vegetale (autoprodotta!).
Risultato: “Mamma,quando la rifai?? Tanta tanta, però, così la mangiamo anche a merenda!” 🙂

quiche vegan

Continua a leggere

Share Button

L’Arca di Eva & friends 2015 (…e quattro ricette!!)

Oggi scrivo questo post sull’onda di una grande emozione che mi accompagna ormai da due settimane, non senza un piccolo nodo in gola e tanta nostalgia, ma anche con immensa soddisfazione e felicità. Il 25 aprile scorso l’Arca virtuale di Aida Vittoria Eltanin (Eva), autrice vegana ormai conosciutissima in tutta Italia, ha preso il largo con a bordo oltre 2300 passegger* onnivor* e vegetarian*, accompagnat* da circa 300 tutor già vegan, con l’obiettivo di raggiungere l’Eden senza crudeltà in cui tutti i fratelli animali vengono rispettati e risparmiati a sofferenze ed uccisioni.

Tutto è partito qualche anno fa, quando Aida Continua a leggere

Share Button