Leggiamo insieme due libri: “Buongiorno postino!” e “Dov’è la mia mamma?”

Oggi vi propongo due libri in un unico post, non senza un motivo.
Sono i due doni di Natale ricevuti da Elena ed Attilio da parte di Anna ed Eva, grazie all’iniziativa del blog MammaMoglieDonna Regala un libro per Natale ed.3.
Ho partecipato per la prima volta e mi porto ancora dietro l’entusiasmo per questa esperienza! Anzi, colgo l’occasione per ringraziare Federica, ideatrice dell’iniziativa che raccoglie sempre più partecipanti ad ogni edizione, per aver dato a tutte noi questa bella occasione di incontro, anche se a distanza.
Per partecipare allo scambio di libri bastava mandare una mail con i propri dati e nomi ed età dei bambini di casa. Federica ha provveduto a formare le coppie di mamme a seconda del numero dei bambini, in modo che ogni scambio fosse equo e ben bilanciato.
A me è stata “assegnata” una mamma di Treviso, con una bimba di 3 anni ed una di appena 8 mesi. Ci siamo messe in contatto via mail e telefonicamente, ci siamo scambiate informazioni circa i gusti e le inclinazioni dei nostri rispettivi cuccioli e messe subito alla ricerca di qualche libro che potesse andare bene.
Se all’inizio ho lavorato di razionalità, dopo qualche giorno mi sono resa conto che era il cuore la guida giusta da seguire…come per ogni libro che scelgo per me e per i miei bimbi. Ho messo da parte le ricerche per età e per argomento e mi sono lasciata andare alla scelta di due libri che noi amiamo molto. Uno per la storia e per il messaggio che veicola, l’altro per le illustrazioni artistiche, fortemente poetiche. Abbiamo scelto ed inviato “Verdi”(Janell Cnnon, edizioni Il Punto d’Incontro) per Anna e “Incontra le fate” (Lenia Mayor e Cathy Delanssay, Macro Junior edizioni) per Eva. Entrambi scelti con l’intento di donare un po’ di magia e di buoni pensieri.

Elena ed Attilio, invece, hanno ricevuto rispettivamente “Buongiorno postino” (Michael Escoffier e Matthieu Maudet, ed. Babalibri) e “Dov’è la mia mamma?” (Julia Donaldson e Axel Scheffler, Emme Edizioni), due libri dolcissimi che sono stati tanto apprezzati. Continua a leggere

Share Button

Gravidanza agli sgoccioli: 37 settimane di te…

Siamo entrati con passo leggero ma sicuro nella 37esima settimana di gravidanza. Ormai siamo tutti in trepidante attesa, soprattutto i bambini, che non vedono l’ora di abbracciare il fratellino o la sorellina che arriverà.
Io e Marco siamo ancora persi nel mare delle possibilità, quanto ai nomi.
Siamo sempre più convinti che, stavolta più che mai, sarà la piccola anima in viaggio ad ispirarci e a scegliere.

Gravidanza 37 settimane

…dalla mia gallery instagram: https://www.instagram.com/vale_naturalentamente/

La sentiamo forte come un’anima antica e saggia, in arrivo per portarci un messaggio importante, di svolta, di profondo cambiamento. Continua a leggere

Share Button