Venerdì del libro: “La fine è il mio inizio”

Qualche settimana fa, dopo aver visto l’omonimo film ed essermi commossa molto, oltre che riempita gli occhi con la  bellezza dei paesaggi dell’Orsigna, mi sono regalata “La fine è il mio inizio”.
Un libro che non ha bisogno di presentazioni, che già nel titolo racchiude l’essenza e lo spirito delle sue pagine,  e il cui sottotitolo (Un padre racconta al figlio il grande viaggio della vita) dice tutto.

venerdì del libro- la fine è il mio inizio, terzani

E’ uno di quei libri che appena arrivi all’ultima pagina ti lascia piena di nostalgia per tutto ciò che hai letto e provato. Uno di quei libri che già a pagina 15 inizi a piangere, perché è autentico e arriva dritto  al “non detto” celato in ognuno di noi, portandolo a galla.

Siamo sostenuti da qualcosa che non sono le bischerate a cui teniamo.Chi regge tutta questa roba? Chi la tiene assieme?  Basta che cambi di qualche grado la temperatura e si sciolgono i ghiacciai e finisce tutto.Ma per ora tutto tiene. Chi fa cantare gli uccellini? C’è questo essere cosmico e se per un attimo hai la folgorazione di appartenergli, dopo non hai più bisogno di altro. E’ da lì che cominciamo.
Continua a leggere

Share Button

Il libro di cucina: “Come fare…ALIMENTAZIONE NATURALE”

Da mesi ho in mente questo post, e finalmente riesco ad approfittare del Giovedì del Libro di cucina di Passato tra le mani per mettere in pratica il mio proposito.
Il consiglio veg libresco che vi propongo oggi è una piccola perla, ennesimo frutto delizioso del lavoro di Grazia Cacciola, a molti nota come Erbaviola.
Autrice, naturopata, esperta di stili di vita sostenibili, autoproduzione e decrescita (non solo a parole, ma anche e soprattutto con fatti di vita vissuta nel bosco a coltivare l’orto e far legna per il fuoco), divulgatrice dell’etica e della cultura vegana da anni, Grazia è una donna dalle mille risorse, dall’instancabile curiosità e dall’indomabile creatività.

come fare alimentazione naturale Continua a leggere

Share Button

Esogestazione: 9 mesi nel mondo

5 novembre, nove mesi di noi. Di vita con te fuori dall’utero.
Nove mesi di altissimo contatto, di allattamento a richiesta sia di giorno che di notte, di ascolto, di lentezza, di empatia, di coccole pelle a pelle, di sonno condiviso, di sguardi e carezze, di nuove emozioni e di scoperte per tutti noi che ti accompagniamo in questo viaggio.
Nove mesi di esogestazione: di gestazione fuori dall’utero, vissuta cuore a cuore, fra braccia e baci. Perché i primi nove mesi di vita nel mondo sono la continuazione di quell’esistenza protetta ed ovattata nella dimensione liquida intrauterina. Ecco perché in questo periodo i nostri cuccioli hanno bisogno dell’odore e del calore della mamma costantemente, vogliono essere presi in braccio, dormirci addosso, desiderano essere allattati spesso sia di giorno che di notte. E’ la loro natura, è un comportamento fisiologico che risponde alle leggi primordiali del nostro essere mammiferi.

esogestazione 1

immagine dal web

Continua a leggere

Share Button