Allattamento a termine: le nostre esperienze

Circa tre anni fa scrissi un post in cui parlavo dell’allattamento dopo i tre anni, raccontando di come fossi stata apostrofata da un’altra mamma per continuare ad offrire il seno al mio primogenito ormai quattrenne. E’ stato il post più popolare e commentato del blog, l’unico in cui compare anche l’intervento di un uomo: l’allattamento prolungato (prolungato rispetto a cosa, poi?) o, meglio, a termine è un argomento che suscita sempre tanto scalpore ed infuoca gli animi.
Quanti consigli non richiesti, quanti commenti, quante profezie hanno dovuto udire le mie orecchie in questi 7 anni e mezzo di allattamento, gran parte dei quali trascorsi ad allattare in tandem!

allattamento a termine 1

Nel vedere una bambina o un bambino che cammina, parla, mangia e va in bagno autonomamente ma che cerca ancora il seno, molta gente si sente in diritto di indagare Continua a leggere

Share Button

Intervista a Francesca: l’allattamento come atto di coraggio ed ottimismo

Questa è la storia di una giovane mamma col sorriso sempre stampato in faccia. E’ la storia di una guerriera innamorata della vita e dei buoni pensieri, che ha deciso di mettere in moto la sua pacifica rivoluzione in nome dell’Amore, contro tutti i pronostici negativi  e gli uccelli del malaugurio.
Francesca, classe 1988, è diventata mamma il 12 novembre scorso. Riccardino (o meglio, Riccardone) è un patato dalla pelle liscissima e dagli occhi placidi, un ciuccione tenerissimo che ha già saputo dimostrare quanto profonde ed innate siano le competenze del cucciolo d’uomo. Che cosa mai avranno fatto questi due di tanto straordinario?
L’intervista che segue è l’ennesima dimostrazione che la fiducia nell’istinto mammifero, l’ascolto, la pazienza e la perseveranza tutto possono.

Franci fascia lunga

Continua a leggere

Share Button

Allattamento prolungato anche quando si torna a lavoro

Tante tantissime volte mi è capitato di sentirmi dire che l’allattamento prolungato è un privilegio di cui non tutti i bambini possono godere, che solo le mamme casalinghe possono permetterselo, che non è cosa per donne che lavorano, che è impossibile da realizzare quando si trascorrono molte ore fuori casa lontane dai figli.
Io sono una casalinga-mamma a tempo pieno e le mie risposte a riguardo non fanno testo.
Ma ho una sorella che lavora a tempo pieno e che allatta in tandem due bambini: uno di quasi 4 anni e uno di 1 anno. Una delle mie migliori amiche lavora a tempo pienissimo, facendo anche orario continuato fino alle 8 di sera, fine settimana inclusi: ha allattato il primo figlio fino a 5 anni e sta ancora allattando il secondo, di 2 anni e mezzo. Ci sarebbero tanti altri esempi che posso portare a dimostrazione del fatto che allattare a lungo si può, che seguire i tempi dei nostri cuccioli è possibile, e che l’unica condizione per farlo risiede nella nostra disponibilità ad accogliere le richieste dei bambini. Anche quando dobbiamo o vogliamo mantenere il nostro lavoro.

katie m. berggren

dipinto di Katie M. Berggren

Continua a leggere

Share Button

4 anni e ancora cerca la tetta?

“Se un bambino a 4 anni ancora cerca la tetta, evidentemente gli manca qualcosa”

cit. una mamma che ha deciso (su consiglio della ginecologa) di interrompere l’allattamento dopo 7 giorni dalla nascita del suo cucciolo causa ragadi ai capezzoli, prendendo delle pastiglie per “mandare indietro” l’abbondante latte.

Io allatto alla luce del sole 2014

Continua a leggere

Share Button

13 mesi di empatia

Cara piccola guerriera mia,
è a te che scrivo oggi, per ringraziarti della tua saggezza e di come sai essere specchio dei miei difetti e delle mie mancanze.

empatia

Mother and child, Rachel Ho

Per la seconda volta in 13 mesi ti sei fatta carico di ansie e preoccupazioni che mi hanno offuscato la mente e,forse, anche la capacità di dimostrare a te e al resto della nostra famiglia l’amore che provo per voi. Di nuovo mi ricordi che corpo, mente e spirito sono un tutt’uno e che anche io e te, in veste di mamma e figlia (femmina e femmina, energia lunare ed energia lunare), lo siamo, nel più profondo di noi stesse. Continua a leggere

Share Button