2 menu vegan completi dalla colazione alla cena

Dopo mesi e mesi di latitanza dal blog, durante i quali sono successe tantissime cose che prima o poi vi racconterò, torno con la proposta di due menu vegan completi, dalla colazione alla cena, con l’aggiunta di una proposta molto easy pensata per coloro che non amano o non possono cucinare e si trovano magari costrett* a ricorrere ad alimenti confezionati.
Ho colto al volo l’invito della cara Aida Vittoria Eltanin a partecipare ai suoi Venerdì Vegani sull’Arca di Eva & Friends e sono orgogliosa di prendere parte ancora una volta con le mie ricette a quello che sa sempre essere un viaggio gioioso ed illuminante. Ogni volta migliaia di persone salgono da onnivore sull’Arca con l’intento di dare una svolta alla propria vita partendo da un’alimentazione più consapevole e giusta (e centinaia di loro realizzano l’obiettivo). La rete umana che si crea grazie al web (in questo caso particolare, grazie a Fb, dove si svolge l’evento) ha una carica pro-positiva fortissima e palpabile. Non solo condivisione di ricette senza crudeltà, ma anche di esperienze e consigli in un rapporto genuino di scambio, basato sull’ascolto, l’accoglienza e il non-giudizio.
Gratitudine alla sorella Aida e a tutte le anime belle che con lei stanno gettando semi di luce e cambiamento, e gratitudine a tutt* voi che continuate a leggermi e seguirmi nelle mie pacifiche rivoluzioni.

Veniamo ai menu!

MENU 1

Colazione:
1/2 l  di spremuta d’arancia

Merenda:
2 banane da commercio equo e solidale

Pranzo:
insalata di scarola e spinaci con melagrana (in genere condisco le insalate con olio evo e succo di limone, ma mi piace arricchirle anche con lievito alimentare e aceto balsamico di Modena)

spaghetti al ragù di noci (potete sostituire le noci con eguale quantità di nocciole)

NOTA: se vi avanzassero gli spaghetti, potete conservarli in frigo ed usarli nei prossimi due-tre giorni per fare una frittata: mescolate gli spaghetti ad una pastella fatta con 160 g di farina di ceci, 400 g di acqua, sale e pepe; versate in uno stampo dal bordo alto foderato con carta forno e cuocete a 200° in forno ventilato per 20 minuti.

cannelloni di verza e batate al forno (le batate possono essere sostitute con la zucca)
torta di mele senza zucchero

Merenda:
castagne

Cena:
insalata di finocchi e olive nere (anche pezzetti di arancia ci stanno benissimo)
zuppa di lenticchie e broccoli
quiche saracena con piselli
ciambella soffice alle pere

MENU 2

Colazione:
chai verde YogiTea (tè verde speziato) macchiato con latte d’avena o di riso
biscotti ai cereali senza zucchero

Merenda:
mandarini e kiwi

Pranzo:
insalata di rucola, cicoria, melagrana e semi 
risotto alle mele
finocchi al fornolavate i finocchi, tagliate a spicchi non troppo spessi, sbollentate per  5 minuti; disponete i finocchi in un solo strato su una pirofila da forno leggermente oliata, condite con sale, origano, curry; guarnite con fiocchi d’avena e poco olio; cuocete in modalità grill per 10-12 minuti.
delizia Irene

Merenda:
insalata di cedro o insalata di arance: sbucciate le arance, tagliatele a fette e conditele con un pizzico di sale e un po’ di olio evo

Cena:
raw vegan sushi
zuppa di cavolo nero o polenta con funghi e cappuccio rosso
nidi di carote e patate fritti (in estate li faccio con le zucchine al posto delle patate): riducete a julienne due carote e una patata; preparate una pastella densa con farina di riso integrale, acqua minerale gassata freddissima e sale; immergete carote e patata a julienne nella pastella e “impastellate” bene; prelevate con le mani  delle  piccole quantità di “impasto” e tuffate con cautela nell’olio bollente fino a doratura (si possono accompagnare con una leggerissima maionese di mandorle vegan).

torta alle castagne e cioccolato200 g di farina di castagne; 130 g di farina semintegrale (tipo 2); 1 cucchiaio di cacao (o di amido di mais o di farina di carrube); 90 g di zucchero; 1 bustina di lievito per dolci; 50 g di gocce di cioccolato fondente; una decina di noci tritate grossolanamente; 100 g di olio di semi di mais; 170 g di latte di soia non zuccherato. Miscelate farine, zucchero e lievito, unite i liquidi ed infine aggiungete noci e cioccolato. Versate in uno stampo con cerniera da 18 cm di diametro Leggermente oliato e cuocete per 45 minuti a 160° in forno statico.

Per avermi fatto dono di questa deliziosa ricetta (che ho solo un po’ modificato) ringrazio infinitamente l’amica Silvia, anima splendente che ha intrapreso il cammino di una alimentazione vegetale e consapevole due anni fa.

MENU EASY

Colazione:
latte vegetale con orzo solubile e gallette di farro con marmellata

Merenda:
frutta fresca e/o essiccata

Pranzo:
pasta di lenticchie rosse o di ceci (cottura: 2, 3 minuti) al pesto biologico vegetale Viviverde Coop
cavoli (cavolfiore, cavolini di Bruxelles e broccoli) surgelati da spadellare per pochi minuti con olio e aglio Misto Benessere ContornoPiù Orogel
– 
mela e alcune noci

Merenda:
cioccolata fondente e 2 mandarini

Cena:
verdure crude in pinzimonio (sedano, carote, finocchi, broccoli)
involtini primavera Soto pronti in 5 minuti
mais, carote e fagiolini surgelati Bonduelle da spadellare per pochi minuti

NOTA: in nessun modo le aziende produttrici dei prodotti confezionati consigliati hanno sponsorizzato questo post né stabilito con me alcuna collaborazione. Ho semplicemente menzionato dei prodotti che mi è capitato di provare e che ho apprezzato per il loro rapporto praticità/qualità/prezzo.

Spero di esservi stata in qualche modo utile e d’ispirazione!
Aspetto i vostri commenti ed eventuali domande qui sul blog o nella pagina Fb. Con le/i naviganti dell’Arca ci si trova anche sul nostro gruppo dei Venerdì Vegani. Vi aspetto!!

A presto, al prossimo consiglio veg!

Share Button

Un pensiero su “2 menu vegan completi dalla colazione alla cena

  1. Ciao Vale,
    vedo che anche tu sei stata “latitante” dal blog per un po’ 😉
    Anche io è da un bel po’ di mesi che frequento davvero poco il web….solo adesso mi sta tornando un po’ di voglia di stare davanti al pc, sarà che con la stagione fredda si sta in casa un po’ di più…
    Mamma mia che bei menù, quante cose buone…ma la delizia Irene?!!??!? Che meraviglia! Mi è venuta l’acquolina solo leggendo la ricetta 😀
    Ciao cara, ti mando un caro abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *